“71100”, IL NUOVO VIDEO DI MECNA

Mecna con il suo nuovo album “Lungomare Paranoia”, uscito a sorpresa Venerdì 13 Gennaio per Macro Beats distribuito da A1 Entertainment, ha da subito suscitato grande interesse tra fan e addetti ai lavori, debuttando al nono posto della classifica FIMI dei dischi più venduti e all’ottavo posto nei vinili.

“71100” è il nuovo video estratto dall’album: un’inedita versione live registrata insieme a Lvnar e Alessandro Cianci nello Studio Mobile di Red Bull.

“71100 è il cap di Foggia quando ancora ci abitavo, non volevo dare un titolo troppo generico, ma allo stesso tempo volevo anche che la gente facesse proprio.
La cosa più bella è stato vedere che durante le date in giro per l’Italia, la gente aspettasse questo pezzo come pochi altri e lo cantasse dall’inizio alla fine.
Forse perchè molte delle persone che mi seguono hanno in comune con me questa storia, e non parlo solo dell’essere andati via dalla propria terra ma di essere consapevoli che il percorso che stanno affrontando, nonostante i sacrifici e le mancanze, è la loro strada”

“Lungomare Paranoia” è un lavoro coraggioso che prende definitivamente le distanze dagli schemi e dalle sonortià che caratterizzano il rap italiano. Mecna ha voluto scavare a fondo nel suo modo di essere, con riflessioni ancora più intime e personali, capaci di parlare a una generazione che guarda con paura al futuro e che si è da subito riconosciuta nei suoi testi confidenziali e diretti.

“Lungomare Paranoia” è il disco che ho composto con più libertà, nel senso che non mi sono posto limiti di tematiche e suoni. Sono cresciuto e al mio terzo album ho voluto fare le cose completamente a modo mio, un approccio che comunque ho sempre avuto, ma mai così evidente e deciso come ora. Forse prima non ero così sicuro dei miei mezzi, ma questa volta credo sia arrivato il momento di essere davvero me stesso, senza paura delle critiche, soprattutto in un momento di grande fermento e apertura tra le diverse realtà della scena musicale italiana.