ESCE OGGI L’ALBUM DI ESORDIO DEI N-A-I-V-E-S

Londra – 2012.
Il polistrumentista e cantante Marc Jacc incontra il bassista Lapo Frost

Ci siamo chiuso in studio ed abbiamo iniziato ad improvvisare su un ritmo in tre quarti ispirato al poster di The Dream, il quadro di Henri Rousseau che era appeso al muro. Sognavamo di essere al caldo in una foresta tropicale… Non ce ne siamo accorti subito, ma avevamo appena dato vita ad un nuovo progetto”.

Pochi mesi e molti brani dopo, la band ha deciso di chiamarsi N-A-I-V-E-S
forse per via di Rousseau, forse perché non sapevamo esattamente cosa stessimo facendo

n-a-i-v-e-s-4-alta-ris
Esce oggi (dopo l’anticipazione di inizio anno con Crysyal Clear) il loro album d’esordio, la perfetta sintesi del percorso artistico compiuto dalla band a partire da quella fredda notte londinese.

I N-A-I-V-E-S hanno già calcato palchi celebri (affiancati da artisti del calibro di MGMT, Caribou, Yeasayer, Animal Collective e Little Dragon), con il supporto radiofonico di BBC London e numerose altre emittenti inglesi, conquistando così l’attenzione di un numero sempre crescente di estimatori.

cover-disco-n-a-i-v-e-s

Un freschissimo mix di synth e beat tropicali trasporta la nostra mente in una calda spiaggia, con quei suoni che ora richiamo Prince, ora i Major Lazer, ora Caribou ed ora gli Empire of the Sun.