L’ORSO: NON C’E’ MODO MIGLIORE PER FINIRE SE NON CON UNA GRANDE FESTA

“Dopo sei anni L’ORSO si ferma per un tempo indefinito.
Questo ultimo EP è un lungo eco, una festa che non finirà”.

asd

Non c’è modo migliore di finire, se non dando una festa.
Chiama gli amici, aumenta il volume.

E’ così che ci salutano Mattia Barro, Omar Assadi, Niccolò Bonazzon e Francesco Paganelli: stamattina il gruppo milanese ha infatti comunicato che fermerà il progetto per un tempo indefinito, dopo sei anni di attività, tre dischi e più di quattrocento date in tutta Italia.

Ce l’abbiamo fatta, ed è l’unica cosa che conta.
Realizzare un sogno è una fortuna per pochi, e noi siamo stati dei privilegiati

Per salutarci ecco “Un luogo sicuro REMIXES
Una rielaborazione del loro album per fare festa come si vede.
Un saluto senza troppe lacrime.
Un’altra -l’ennesima- dichiarazione d’amore per la musica.
Puoi ascoltare i brani qui.

A presto, speriamo.